Santa Messa con i Migranti Cattolici

L'Arcivescovo con i migranti cattolici
L'Arcivescovo con i migranti cattolici

Giunto alla sua terza edizione, si rinnova domenica 7 giugno, l'ormai tradizionale appuntamento della «Festa diocesana dei migranti cattolici».

«Amore senza confini» il titolo dell'iniziativa che prevede alle 10.30 la celebrazione della Santa Messa in Cattedrale a Udine, presieduta dall'Arcivescovo di Udine. A seguire un pomeriggio di festa.

 

Si rinnova anche quest’anno a Udine l’atteso appuntamento con la «Festa diocesana dei cattolici migranti» che giunge così alla terza edizione. L’iniziativa si terrà domenica 7 giugno e sarà all’insegna del tema: «Amore senza confini». Si tratta di un momento importante di preghiera e di convivialità in cui tutte le 36 comunità migranti cattoliche dell'Arcidiocesi si ritrovano insieme e con i friulani. Un’occasione preziosa per imparare a conoscere l’altro, per disporsi ad accogliere la «diversità» come ricchezza, sfatando stereotipi e pregiudizi.


Il programma prevede la Santa Messa in Cattedrale alle ore 10.30 presieduta dall’Arcivescovo di Udine, mons. Andea Bruno Mazzocato, e animata dalle diverse comunità di migranti con le preghiere, i canti e i gesti propri delle loro lingue e tradizioni. A conclusione, i partecipanti, nei costumi tradizionali, si trasferiranno in corteo nella sala mensa della Fondazione Renati per il pranzo comunitario. Dalle ore 15, nell’aula 3 della Facoltà di Economia in via Tomadini 30, un pomeriggio di festa animato dalle comunità. 


www.diocesiudine.it